AGEVOLAZIONI E INCENTIVI

1-DETRAZIONI FISCALI 50% e 65%

2-IVA AGEVOLATA

3-CONTO TERMICO 2.0

 

1 -Acquistando un nostro prodotto avrete il diritto di usufruire in modo semplice e diretto di una DETRAZIONE FISCALE IRPEF dell’importo speso comprensivo delle opere necessarie alla sua installazione nonché dell’imposta sul valore aggiunto (IVA) nella misura del 50% . Ottenere la detrazione è molto semplice, basta conservare la fattura quietanzata, le dichiarazioni di conformita’ del produttore e dell’eventuale installazione e la copia del bonifico bancario (obbligatorio e specifico) e presentarla durante la dichiarazione dei redditi, e la detrazione sara’ automaticamente riscossa come rimborso irpef *.

*Per maggiori dettagli vai qui.

Per la DETRAZIONE FISCALE DEL 65% occorre invece l’asseverazione di tecnici competenti e la comunicazione scritta dell’Agenzia delle Entrate**.

**Per maggiori dettagli vai qui.

 

2- La Legge 23/12/1999 n. 488 all’art. 7 comma 1 lett. B) ha introdotto l’aliquota agevolata del 10% sulle prestazioni e interventi di recupero del patrimonio edilizio di cui all’art. 31 1° comma lett. a), b) (manutenzione ordinaria e straordinaria), eccezion fatta per alcuni beni significativi (D.M. 29/12/1999) fra cui le caldaie.

Con la Legge 23/12/2009 n. 191 art. 2 comma 11 si è tolto il limite temporale di tale norma.
Per quanto sopra esposto , risulta che sulle cessioni con posa in opera di caminetti e/o stufe si applica l’aliquota IVA del 10% sul valore della posa, degli accessori e del bene pari al valore della prestazione e degli accessori stessi.Sulla parte di bene in eccesso si applica l’iva canonica (vedi qui).

 

3-Dal 31 Maggio 2016 è entrato in vigore il CONTO TERMICO 2.0 che sostituisce e semplifica notevolmente il primo conto termico in vigore dal 2013.L’agevolazione in questo caso non consiste in un rimborso Irpef (quindi legato ad un reddito) ma in un rimborso effettivo che per importi sino a € 5000,00 può essere riscosso in una sola quota e nel giro di qualche mese dall’acquisto.

Questa quota è legata fortemente a variabili quali la zona di residenza,l’efficienza e le emissioni del prodotto specifico e pertanto pone la necessità di verificare la convenienza rispetto ad altri incentivi non cumulabili (detr. 50 e 65%). L’incentivo è inoltre legato ad un’opera di sostituzione di vecchio generatore termico.

Per maggiori informazioni consultare il sito del GSE .

Vuoi sapere a quanto ammonta il tuo incentivo? Clicca qui (tab calcolo fascia climatica)